F.A.Q.

pkna14


1. Ma tu chi sei e che titolo avresti?

Sono un individuo dotato di un cervello come tutti e che dice la sua riguardo gli argomenti che gli interessano.

2. Su cosa scrivi?

Non ho obblighi, scrivo riguardo quello che mi interessa senza impormi scadenze o limitazioni di sorta.
Preferisco approfondire questioni più serie in altre sedi, mentre qui sopra mi piace darmi al cazzeggio, svagarmi o staccare completamente la mente per rilassarmi. È più un blocco note personale dedicato alle cose leggere. Se preferite argomenti seri, provate a consultare il blogroll a fianco.

3. Qual è il tuo scopo?

Come già detto, non ho obblighi, quindi nessuno in particolare. Semplicemente commento, racconto, descrivo e argomento riguardo cose di mio interesse. L’importante è divertirsi.

E diffondere il culto di Brittney Palmer nei blog italiani.

4. Qual è il tuo luogo di provenienza?

Where I end and you begin (cit.)

5. Sottoponi a censura i commenti?

La moderazione dei commenti venne disabilitata a giugno 2013 e poi ripristinata intorno al 2016 perché arrivava gente a commentare articoli non-sense prendendoli sul serio e non avevo voglia ogni volta di stare a spiegare “guardate che vi sto trollando (o vi state trollando da soli)”. Seriamente ragazzi, perché prendete sul serio questo blog? Manco contenesse riflessioni profonde…

6. Critichi complottisti, nazianimalardi, “sostenitori delle verità alternative” e simili?

Un tempo ero solito, ora mi sono decisamente scocciato. Per due motivi. Il primo è che a volte capitano persone che pensano “io sono l’unico ad aver capità la Verità™ e voi non avete capito un cazzo, siete solo schiavi del sistema, le vostre menti sono plagiate dai poteri forti, quando non vi pagano o avete i vostri interessi, io invece mi sono svegliato”. Insomma, du’ palle. E non cambieranno idea nemmeno a cannonate. Perché sprecare tempo ed energie a cercare di “convertire” qualcuno che ha già deciso in cosa credere e non vuole punto darti retta, anzi ti insulta? La vita è troppo breve per sprecarla a dare torto alla gente su internet. Confrontare la Teoria della montagna di merda. Il secondo motivo è che proprio la mentalità del “convertire” mi ha stufato. La maggior parte degli anti-complottisti lì fuori sono esaltati che hanno deciso di agitare la bandiera della razionalità per sentirsi parte di una tribù di intelligenti, darsi tante pacche sulle spalle reciproche quando si screenshotta un imbecille a caso nella rete e linkare/ripetere a pappagallo i post dei debunker sotto alle discussioni per gratificarsi l’ego. Inutilmente, per via della Teoria sopracitata. Poi magari cadono negli stessi bias. Preferisco starmene per i fatti miei, scrivere cazzate qui sopra per svagarmi e dedicarmi a cose più serie nel lavoro, nella famiglia o in altre sedi.

7. Ma a quale partito o credo politico ti ricolleghi?

Ovviamente sono comunista, vegetariano e anche negro.

Scherzi a parte, con nessuno. Non mi piace l’attitudine mentale a voler per forza di cose inquadrare qualcuno o un pensiero in un determinato schieramento politico, in maniera dicotomica. Per cui o sei di X, o sei di Y, e se affermi A devi per forza essere uno dei due. È solo un’arma dialettica per circoscrivere le tribù nemiche, quelle amiche, e fare guerra virtuale. Sicuramente è più intelligente e costruttivo creare un blog di cretinate.

8. Non sei un po’ elitista però a volte?

Può darsi. Ma come si suol dire, meglio soli che male accompagnati. Anche per questo riempio il blog di cazzate, allontanano chi non è abbastanza serio per non prendere troppo sul serio la vita.

9. Gran parte degli articoli sono pieni di foto di tizie che se la grattano, sono funzionali al testo dell’articolo?

Cito un altro blogger, StepTb: “la gnocca è il miglior espediente contro i cali d’attenzione, la scuola italiana dovrebbe iniziare a rifletterci sopra.”

Inoltre è il mio blog personale quindi lo decoro secondo i miei gusti. Non penso che ciò comprometterebbe i contenuti di un articolo, no?

(in realtà servono per vedere chi ha il coraggio di lamentarsene e scremare l’utenza, vedere punto 8)

10. Un’altra buona parte è piena di foto che non c’entrano niente. Perché?

Perché così chi non bada ai contenuti ma si cura solo della confezione si distinguerà dagli altri e perché, come già detto, questo è un semplice blog personale (non certo Le Scienze) e quindi lo decoro come più mi aggrada.

11. A volte parli di Formula 1 e di una cosiddeta “Nuova Controcronaca”. Cosa sarebbe?

La Controcronaca era una rubrica che un tempo veniva pubblicata su TuttoMcLaren.it (diciamo intorno al 2006/2007), era molto divertente perché prendeva bellamente in giro tutto il circus della F1 con i suoi vizi, difetti ed esagerazioni. Poi l’autore, Giorgio, smise per mancanza di tempo di scrivere le controcronache. Io col suo benestare ne feci qualcun’altra per portarne avanti lo spirito. Smisi anch’io dopo un po’ perché con un mondiale che dura circa 20 gp a stagione, non ho proprio la voglia materiale di starmi a inventare qualcosa ogni week-end, è troppo stressante, manco mi pagassero.

12. Hai sbagliato il titolo, si dice “hEaven”, non “haven”.

No: http://en.wiktionary.org/wiki/haven

13. A cosa si riferisce “haven for us”?

Proviene dal testo di una canzone dei Delgados, intitolata The Light Before We Land. Mi rimase impressa dalla sigla di apertura di un anime del 2002 molto drammatico, Gunslinger Girl.

14. Da dove viene il sottotitolo “You’re an island of tranquillity in a sea of chaos”?

Da un brano dei Dark Tranquillity, intitolato Derivation TNB e presente sull’EP Lost to Apathy. A sua volta è un campionamento di un episodio di Star Trek: Deep Space Nine se non erro, ma non l’ho mai visto.

15. Chi è Brittney Palmer che prima citavi?

È colei di cui mi premuro di diffonderne il culto nei blog italiani.

16. Hai sbagliato a scrivere/riportare un fatto/un concetto! Ecco qui la mia fonte.

Sono sempre disposto a correggermi o a cambiare idea di fronte a nuovi dati. Non che si pretenda d’insegnarmi né che si faccia riferimento a siti fuffari o a fonti inattendibili, solo perché corroborano i vostri pregiudizi.

17. Perché non vuoi dare retta alla mia ideologia che ritengo più giusta e morale delle altre?

Perché sono comunista, vegetariano e anche negro.

18. Puoi cambiare idea su qualche argomento nel corso del tempo?

Certo.

19. Perché sembri giudicare inutili le arti marziali tradizionali e appoggi quelle robe violente e machiste come gli sport da combattimento?

Non è che le giudico inutili o altro. Semplicemente ritengo che ci sia troppa gente che si monta la testa solo per avere indossato un pigiama bianco e una cintura colorata e crede di essere un guerriero, senza mai avere realmente sperimentato il condizionamento fisico, lo stress da contatto e avversari non collaborativi. Togliendo questa arroganza di alcune persone, tutte queste discipline sportive sono belle e hanno pari dignità.

20. Perché non imposti il tuo blog secondo un filo unico e coerente? Mi sembri solo un tuttologo dispersivo, inoltre passi da dibattiti seriosi a facezie…

Essendo il mio blog personale, lo gestisco a mio libero arbitrio, senza sentirmi obbligato a seguire una linea editoriale o a impostarlo secondo i canoni di una redazione di genere. Tu piuttosto, cosa te ne frega di un blogghetto sconosciuto contenente quasi solo stupidaggini o foto fuori tema? Non hai niente di meglio da fare? Credi di sembrare più intelligente venendo a puntare il dito qua pretendendo di dire alle persone cosa debbano fare secondo te?

2 pensieri su “F.A.Q.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...