Solito esempio di Radical Sbroc

Ricordiamo che i radical sbroc sono una categoria curiosa di persona che si lamentano furiosamente per un certo stato di cose, senza accorgersi che ne traggono beneficio diretto e che la loro posizione è in contraddizione sia nel voler togliere certe cose sia nel voler ammettere altre.

Dialogo fra me e il solito radical chic/sellino/tsiprasiano/emmaboniniano/comecazzosichiamanoora riguardo il fatto che chi emigra in Italia o in Europa deve poter mantenere ed esprimere pubblicamente tutte le proprie usanze e anche la propria religione in toto, senza nessuna discriminazione possibile verso il suo fantasmagorico sostenibilissimo essere profondo blah blah blah.

Per me invece dovrebbe eventualmente mettere da parte i propri costumi e adeguarsi, in particolare alle leggi che regolano il paese e alla laicità, casomai i propri costumi non andassero d’accordo con le suddette o fossero un attimino criticabili sotto qualche aspetto.
Forse mi si accuserà di antireligionismo, o di aver letto troppo Odifreddi, ma in realtà penso solo bisogna mettere giusto qualche paletto, del tipo patti chiari e amicizia lunga.

Ovviamente lui è in disaccordissimo, ma è razzismo, ma è pazzia, ma è fascismo sbroc sbroc. Soffochiamo il loro diritto ad esprimere la loro cultura e ad autodeterminarsi e a vivere senza l’arcaica tolleranza perché la tolleranza appunto tollera il diverso e invece siamo tutti fratelli amicissimi uguali bla bla yatta yatta.

Gli chiedo allora se in caso sarebbe giusto rispettare l’usanza di uno straniero proveniente da una società bigotta e retrograda che costringe la propria moglie a portare il velo totale e a non poter fare molte cose (come uscire da sola), quando non la insulta perché gli ha procurato vergogna con un figlio omosessuale da lui cinghiato, ripudiato e scacciato nel paese d’origine, e che basa ogni propria decisione su superstizioni religiose e riti ridicoli.

Si lamenta che non si può generalizzare e blablabla palestinaomofobiafemminicidioabberlusconimcdonaldimperialismo ecc. e tira in ballo la tv commerciale, non ho capito perché, e i Veri Valori soppiantati dal modernismo globalizzante, che a momenti mi sembra di ascoltare quelli di CL.

Gli faccio notare che ad essere sinceri ha iniziato lui con la generalizzazione parlando del sempre e comunque, poi gli propongo la fatality: arriva in Italia direttamente dall’Alabama, ansiosa di integrarsi ed essere accettata, una famigliola di rednecks teocon che protestano che l’insegnamento di Darwin a scuola offende le loro credenze, vogliono organizzare combattimenti tra galli, sono convinti che il gay pride sia peccato e sponsorizzano tettone ignude sopra monster trucks enormi con un fucile in mano mentre gustano alce arrosto (in pratica un incrocio fra un Berlusconi povero, McCain, Sarah Palin e Michele Scazzi).
Fa un giro di parole che non capisco e conclude che ovviamente bisogna distinguere i singoli casi: sapete che orrore le tettone ignude consenzienti e libere di usare il proprio corpo come vogliono, è sessismo, eh.

Annunci

5 pensieri su “Solito esempio di Radical Sbroc

    • Ah vabbeh, se basta questo ok! :) In effetti il radical sbroc non si preoccupa di distinguere fra repubblicano e repubblicano, probabilmente per lui è tutto Georgebusc (jr, tra l’altro, che il padre fu un uomo davvero in gamba invece).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...