EvangHelion episodio 1

Ho ritrovato nei meandri di un vecchio archivio una serie di vecchie cosucce internettare degne di nota, fra cui la storica fanfiction di EvangHelion realizzata da Lord V su IAC eoni fa (e anche altre cose come le perle del Kaw o alcune reliquie di Yoruno, purtroppo pochissime).

Ho deciso così di condividere con voi le sue puntate qui, a perenne memoria di questa fantastica fic, dalla quale venne tratto anche lo Sdoppiaggio Infame che attualmente dovrebbe essere su Youtube.

Le successive: La seconda è qui. La terza invece è qui e poi c’è la quarta.

Buona lettura:

 

ATTENZIONE!

La seguente FF puo’ contenere spoiler sulla serie “Neon Genesis
Evangelion” procedete a vostro rischio!
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Minus 5
.
Minus 4
.
Minus 3
.
Minus 2
.
Minus 1
.
And mission start!

                        Lord V’s Multimedia

                         Proudly  Presents

 ***************************************************************

Anno 2000. La Terra stava attraversando un momento di grande
crisi, le innovazioni tecnologiche hanno portato benessere
in ogni angolo del pianeta e si e’ stabilito un equilibrio tra
uomo e natura che mai era stato cosi’ perfetto, pero’ in seguito
all’impatto di un gigantesco meteorite nelle regioni polari, le
calotte iniziarono a sciogliersi con un conseguente aumento
del livello dei mari e inondamento delle regioni costiere. Altri
eventi, tra cui conflitti fra nazioni e carestie iniziarono a
flagellare la Terra e la sua popolazione. Proprio quando la Terra
iniziava a riprendersi da queste catastrofi ci fu l’attacco di
misteriose creature, chiamate dagli uomini “Angels”,
nella regione chiamata Giappone. Valutata la situazione le U.N.
finanziarono un progetto Top Secret che venne focalizzato a Neo
Tokyo 3, una citta’ destinata a contenere il conflitto a cui
sta andando incontro l’umanita’… forse e’ l’inizio
dell’apocalisse…

  ************************************************************

                      Neon Genesis EvangHelion

                         Parola di Lord V

  ************************************************************
EPISODE 1
************************************************************

Anno 2015

Costa del Giappone. Una sezione di citta’ e’ stata inondata
dall’innalzamento del livello del mare e ora e’ completamente
inutilizzabile. una sagoma oscura sembra pero’ muoversi sotto
di essa. Un piccolo peschereccio, ha la sfortuna di trovarsi
sulla rotta della massa misteriosa e ne viene sballottato
dall’enorme scia che si lascia dietro. Il vecchio capitano si
sporge fuoribordo e, assieme a dei bambini, inizia a insulare
l’oggetto che, rapidamente, se ne va.

Una colonna di carri armati si sta posizionando su una strada che
di snoda lungo la costa del mare e lentamente posizionano le loro
bocche da fuoco verso il mare aperto dove, per adesso, non c’e’
nulla. La zona e’ immersa in una tranquillita’ che sembra anormale,
nessun rumore artificiale, nessuna traccia di persone… nulla tranne
un autobus che ha appena scaricato un ragazzo in una fermata che
sembra essere posizionata alla periferia di una citta’…

Autista: (Sporgendosi dal finestrino) E vedi di non farti piu’
vedere! Cosi’ giovane e gia’ maniaco! (Prende un giornaletto
e lo tira al ragazzo) Certe cose vedi di farle a casa tua,
e trovati una ragazza cosi’ eviti da farti venire i calli
sulle mani! Gioventu’… (Richiude il finestrino e
lentamente l’autobus riparte)
Shinji: (Chinandosi per prendere il giornaletto) Fosse facile trovarne
una…. cazzo! Ma che diavolo vuole quel fumato di mio padre?
Esce di casa una sera dicendo che andava a prendere le
sigarette e che ti fa? Sparisce per 10 anni. Pensavamo che
fosse andato a mignotte, come al solito, ma dopo un mese
abbiamo iniziato a preoccuparci… infatti la mamma diceva che
con lei ci metteva meno di un minuto. *Tze* E adesso? Si
rifa’ vivo. (Fa finta di telefonare) “Pronto Shinji? Ciao sono
tuo padre e volevo farti gli auguri di compleanno” “Compleanno?”
gli faccio io “Ma se e’ fra 6 mesi!” “[…] Ah! Vabbhe’, non
importa, comunque ho bisogno di te. Mi devi raggiungere subito!”
“Raggiungerti? Ma che dici? Sono 10 anni che non ti fai vedere
e adesso che finalmente ero riuscito a farmi dare un
appuntamento da Reika arrivi te con sta’ cazzata? Ma fammi il
piacere!” “Shinji… non obbligarmi ad essere cattivo. O mi
raggiungi oppure diro’ a tua madre dove tieni i Playboy!”
“Papa’… mamma e’ morta 5 anni fa…” “[…] Ah! Che mi ha
lasciato nel testamento?” “Papa’? Ma vaff…” (Sospira)
E adesso sono qui. Dopotutto e’ mio padre, speriamo che non mi
coinvolga in nulla di pericoloso… (Un corvo nero passa
gracchiando sopra la testa di Shinji, che si mette a sudare)
Non so come mai ma ho un bruttissimo presentimento…
Voce: Shinji? Shinji Ikari?
Shinji: (Si gira verso la fonte della voce e vedere un’attraente
ragazza con i capelli corvini e minigonna appoggiata ad
un’auto sportiva) Me cojoni! Anvedi che topa!
Ragazza: (Si avvicina, con passo non troppo sicuro) Sei Shinji vero?
Tuo padre mi ha dato una tua foto e non e’ stato difficile
riconoscerti. (La ragazza da a Shinji una foto di lui
ancora in fasce)
Shinji: (Prende la foto e la osserva) Mio padre e’ un deficente…
Ragazza: Ciao! Io sono Misato Katsuragi e ho il compito di portarti
da tuo padre.
Shinji: (Mette una mano sul sedere di Misato) Certo… certo cara.
Ci diamo anche una bottarella prima?
Misato: Non adesso, tuo padre ci aspetta.
Shinji: Ha aspettato 10 anni. Minuto piu’, minuto meno che vuoi che sia?
Misato: (Inclina la testa) Ah! Ma siete tutti cosi’ veloci in famiglia?
Shinji: […]

Comando delle U.N.
La sala di comando e coordinamento delle forze U.N. sta brulicando come
un formicaio. 5 minuti fa e’ suonato l’allarme ed e’ iniziata la
mobilitazione generale. Attorno a un grande schermo, sul quale sono
proiettate diagrammi, immagini satellitali e posizioni delle unita’,
sono raccolti molti uomini in divisa che stanno commentando e
coordinando l’attacco. Ad un tratto un tenente si avvicina a un generale
e gli porge un foglio, questi lo legge e poi si rivolge agli altri.

Generale #1: Signori, abbiamo la conferma. Un angelo si sta avvicinando
a Neo Tokyo 3 e il primo attacco e’ miseramente fallito.
Abbiamo perso un’intera compagnia di carri e uno squadrone
di elicotteri…
Generale #2: E’ come le altre volte… non abbiamo molte alternative.
Generale #3: Siamo tutti d’accordo? Abbiamo l’autorizzazione?
Generale #1: Abbiamo avuto carta bianca dal Comando Supremo delle U.N.
Generale #3: Allora attacchiamo…

Attraverso la citta’ deserta sta sfrecciando la macchina sportiva
con alla guida Misato con di fianco Shinji, che sfoggia sulla guancia
una bella manata.

Shinji: (Toccandosi la guancia) Fa male…
Misato: Te l’avevo detto che non c’era molto tempo.
Shinji: Ma si puo’ sapere cos’e’ tutta questa fretta?
Misato: Lo scoprirai quando arriveremo alla nostra destinazione.
Shinji: Misato?
Misato: Dimmi….
Shinji: Cosa ha fatto in questi anni mio padre? Perche’ non si e’
mai fatto vivo? Che cosa aveva di tanto importante da fare
per trascurare me e mia madre e soprattutto perche’ quando
ho aperto il cassettino qui davanti mi sono cadute addosso
13 lattine di birra, di cui una semivuota che mi ha macchiato
i pantaloni, e un manuale intitolato “Come uscire
dall’alcoolismo”?
Misato: *Ahem* Non sono la persona piu’ adatta per rispondere ai
tuoi quesiti.
Shinji: Neppure all’ultimo?
Misato: No.
Shinji: (Si guarda in giro) Come mai non c’e’ nessuno in giro?
Sembra che la citta’ sia stata abbandonata.
Misato: Siamo sotto attacco.
Shinji: Vega?
Misato: No, e’ un problema….

Le parole di Misato le muoiono in bocca quando sente sopra di se un
sibilo passare e dirigersi verso la zona costiera, in un attimo
ferma la macchina mattendola di traverso e trascina Shinji fuori
dalla stessa.

Shinji: HEY! Che ti prende!
Misato: Giu’! A terra!

Un attimo dopo un bagliore erutta da dietro una collina, portando
con se un boato seguito dopo alcuni secondi da una fortissima
raffica di vento.

L’immagine dell’angelo, sullo schermo del comando U.N., viene
inghiottita dalla palla di fuoco prodotta dalla bomba
NN occultandone la sagoma gli occhi dei comandanti militari
presenti. L’intera zona diventa in breve tempo un’infermo…

Generale #2: (Ascoltando da un Com-Link) Abbiamo i primi
rapporti. Il bersaglio e’ stato centrato in
pieno!
Generale #1: Ce l’abbiamo fatta! (Per un’attimo nell’intera
sala c’e’ uno scrosciare di applausi e
congratulazioni)
Generale #2: (Continua a seguire cio’ che viene detto al
Com-Link) Signori! Un attimo! C’e’ un altro
messaggio urgente…. (La stanza ritorna quieta)
Non-non e’ possibile! L’abbiamo colpita in pieno!
Non puo’ essere ancora operativo!

La sagoma dell’angelo sul megaschermo lentamente riemerge dai
fumi e dai bagliori dell’esplosione, senza alcun danno apparente.

Generale #3: Maledetto mostro… neanche la bomba NN l’ha fermato!
Generale #1: (Ricevendo una comunicazione) Si… certamente. Ho
capito. (Si rivolge agli altri presenti) Ho ricevuto
una comunicazione dal Comando. Dobbiamo passare il
comando delle operazioni ad altri, che forse riusciranno
a fermare quella creatura.
Generale #4: La Fortezza delle Scienze?
Generale #5: La Base Bianca?
Generale #6: L’SDF-1?
Generale #7: Minni?
Generale #1: No, molto peggio…. il NERD!
Generali: (Mettendosi le mani nei capelli) Oddio! I NERD!

La macchina di Misato ha fermato, in parte, l’onda d’urto provocata
dall’esplosione della bomba NN uscendone pero’ abbastanza malconcia.

Misato: (Alzandosi da terra) *Ahio*Ahio* Mamma mia che botta!
*HIIIIIIIII!* La mia macchina guarda com’e’ conciata!
Shinji: (Tenendosi la testa) Ma chi me l’ha fatto fare di andare
da mio padre!
Misato: (Aprendo il portabagagli) Speriamo che non si sia rotta!
Shinji: Scusa un attimo che rimetto…. (Si gira) *BLEARGH*
Misato: (Estrae dal portabagli un barilotto) Si! E’ salvo! Pensavo
che la mia birra d’importazione tedesca si fosse rovesciata!
(Ne prende una caraffata) *GLOB*GLUB*
Shinji: Oddio… che strizza. Misato? Sta bene?
Misato: *BOOOOOOOOOOORP!* (Forte e squassante rutto)
Shinji: […] Lo prendo come un si.
Misato: *Burp* Aaah! That’s better! Bene, possiamo ripartire.
Shinji: Si, ma cos’e’ stata quell’esplosione??
Misato: Significa che e’ stato portato l’attacco finale.
Shinji: L’uccello di Trider?
Misato: No.
Shinji: L’uccello mitologico di Nanto?
Misato: Ma tu c’hai un’idea fissa… eh?
Shinji: Chiamami scemo! Un represso come me si dovra’ pur divertire.
Misato: […] Dobbiamo ritornare al NERD… al piu’ presto possibile.
Shinji: NERD?
Misato: (Rientrando n auto) E’ un’organizzazione militare finanziata
dalle U.N. e tuo padre ne e’ il comandante.
Shinji: (Salendo in auto) Sara’… ma io l’avrei visto meglio a dirigere
il traffico.

Oramai e’scesa la sera quando la macchina di Misato arriva a una
delle molteplici entrate della base sotterranea del NERD e, tramite
un trasporto automatico, viene portata attraverso il Geo Front.

Shinji: (Guardandosi attorno) E questo?
Misato: E’ l’avanguardia della tecnologia. La creazione di una
biosfera adatta alla sopravvivenza dell’uomo.
Shinji: Ma quei palazzi? Non c’e’ rischio che crollino? E’ un
po’ improbabile che quelle strutture riescano a tenere
tutto il peso dei palazzi…

Nel frattempo, in superficie, l’Angelo sta ancora avanzando
semimando distruzione. Le forze U.N. oppongono una debole
resistenza, ma vengono sistematicamente spazzate via dagli
attacchi della creatura. Nel centro di controllo del NERD,
da una sala che sembra essere quella di controllo principale,
un uomo, con degli spessi occhiali neri e assistito da altre
persone, sta osservando l’avanzata dell’Angelo.

Tizio #1: L’Angelo ha corretto l’avanzata di 5 gradi. Sta puntando
direttamente su Neo-Tokyo 3!
Tizio #2: Che ci abbia gia’ scoperto? (Cerca di leggere fra gli
impenetrabili occhiali neri del suo comandanti, che con
le mani intrecciate sotto il mento sembra ignorarlo)
Tizio #1: Comunicazione dalle U.N. le forze sono in ritirata, dopo
il fallimento della bomba NN stanno ripiegando verso
l’entroterra.
Tizio #3: Comunicazione interna. L’unita’ 01 e’ in preparazione.
Che facciamo per il pilota? (Sempre rivolto al
comandante)
Comandante: […]
Tizio #3: Comandante? (Si avvicina)
Comandante: […]
Tizio #3: Ma? Ma? (Lo tocca)
Comandante: *ZZZzzzzz* *Rnffffff* *ZZZzzzzz* (Addormentato con la
classica bolla al naso)
Tizio #3: Ma… DORME? COMANDANTE IKARI! SI SVEGLI!
Gendo Ikari: (Viene svegliato all’improvviso e frana giu’ dalla sedia,
poi, dopo un attimo scatta in piedi) Preparate il cannone
ad onde! Prua a 2-2-3… maledetto Desslock! Non avrai
mai la Terra! (Si guarda in giro) *Uh?*
Tizio #3: Comandande… sta bene?
Gendo: Accidenti… la devo smettere di andare a dormire cosi’ tardi
alla sera. Poi ho quest incubi. Bene… che c’e’?
Tizio #4: *Ahem* Signore, un Angelo si sta avvicinando a Neo Tokyo 3.
Gendo: (Si risiede) Un Angelo… finalmente ci hanno trovati. L’unita’
01 e’ pronta?
Tizio #3: Signorsi’. Manca solo il pilota.
Tizio #2: Il primo pilota e’ in pessime condizione, ora.
Gendo: (Adocchia un monitor) Non c’e’ problema. E’ appena arrivato il
pilota di riserva.

Sul monitor principale si vede l’Angelo sparare un raggio di energia
contro dei palazzi che vengono spazzati via dall’esplosione.
Sulla volta del Geo Front una costruzione, a seguito di un’esplosione,
si stacca e finisce per schiantarsi a terra.

Shinji: (Suda) Lo dicevo io che non erano salde.
Misato: *Ahem* Siamo arrivati.

Il trasporto si ferma e i due scendono dalla macchina. Dopo un lungo
corridoio trovano una donna, in camice bianco, ad aspettarli davanti
a quella che sembra essere la porta di un hangar.

Donna: E’ arrivato, capitano Katsuragi… finalmente.
Misato: Abbiamo avuto dei leggeri contrattempi, Ritsuko.
Ritsuku: (Guarda il ragazzo) E cosi’ tu saresti il third children… vero?
Shinji: No, sono figlio unico, almeno credo, e mi chiamo Shinji Ikari.
Ritsuku: […] Venite, non c’e’ piu’ molto tempo. Tuo padre ti sta
aspettando.

i tre entrano nell’hangar e si ritrovano in un bacino artificiale, colmo
d’acqua. Una piccola imbarcazione li sta aspettando ormeggiata su un
vicino molo. Dopo un attimo si mette in moto e prende il largo.

Shinji: Dove stiamo andando?
Ritsuku: Lo vedrai.
Shinji: In questo posto non mi dicono mai nulla.

La traversata sul calmo specchio d’acqua e’ breve e il gruppo viene
sbarcato su una struttura metallica nell’altra sponda. Con davanti
i tre si rimettono a camminare, fino a trovarsi di fronte l’ennesima
porta. La , usando un tesserino magnetico, la apre e fa entrare anche
glia altri. Dopo un attimo Shinji si rende conto di quello che ha
davanti: un’enorme robot, immerso fino alla testa nell’acqua.

Shinji: (Completamente esterefatto) Ma e’ un gigantesco robot!
Misato: Esatto. Questo e’ un Evangelion!
Shinji: Un che?
Misato: Un Evangelion.
Shinji: Ah…. non e’ un Gundam?

Una voce, dall’alto, interrompe il doscorso di Shinji e Misato.
Da un’apertura, a pochi metri dalla testa dell’Evangelion, c’e’
Gendo Ikari che sta guardando suo figlio.

Shinji: (Si gira) Papa’… ti sono sempre piaciute queste entrate
vero?
Gendo: (Ignora completamente quanto detto dal figlio) Shinji. Questo
e’ un Evangelion e tu ORA lo userai e andrai a combattere
contro l’Angelo.
Shinji: […] Mi stai prendendo per il culo… vero?
Gendo: (Si porta la mano sugli occhiali da sole, e se li leva, solo
per rivelarne sotto un’altro paio) Mai stato piu’ serio.
Shinji: (Si mette una mano in faccia) […] Papa’… non ti fai
vivo per un fracco di tempo, ad un tratto mi dici di
raggiungerti. Arrivo qui e tentano di uccidermi, trovo
un’ubriacona a ricevermi…
Misato: Ubriacona a chi?
Shinji: …infine giungo in questa vasca gigante, ci trovo un
robottone e tu mi dici di salirci e pilotarlo? Di la verita’.
Ti fai ancora… vero?
Gendo: *Ehm*
Shinji: Io torno dal nonno.
Gendo: E cosi’ non lo vuoi pilotare? Non vuoi salvare l’umanita?
Shinji: (Si blocca) Cosa?
Gendo: Bene, allora sei un codardo. Vattene, non ti voglio piu’ vedere.
Codardo! Codardo! *BLEAH!*BLEAH!* (Fa le linguacce, finche’ non
viene centrato da un sasso lanciato da Shinji che rischia di
farlo cadere di sotto)
Shinji: Codardo a chi?!?
Gendo: (Riprendendo l’equilibrio) Risincronizzate lo 01 per Rei!
Shinji: Rei?
Gendo: (Attivando un monitor) Mandate Rei subito qui. Il pilota di
riserva e’ inutilizzabile.
Fuyutsuki: (Dal monitor) Rei? Ma l’abbiamo appena rinchiusa!
Gendo: Mandatela qua.

Un’altra esplosione avverte che l’Angelo si sta avvicinando.

Gendo: (Si guarda in giro) Ci ha gia’ trovati?

Da una porta laterale entrano due infermieri con una lettiga, sulla
quale e’ stesa una ragazza in una camice bianco, con varie
fasciature su tutto il corpo.

Gendo: Rei… dovrai andare ancora tu!
Rei Ayanami: (Apre gl occhi) Si… ma prima dovrete togliermi da
dosso questa camicia di forza… dopodiche’….
POTRO’ UCCIDERVI TUTTI!!! *BWA*BWA*BWA*
Infermiere #2: Presto! Ha un attacco di schizofrenia! 100cc di calmante!
Shinji: […] Papa’…
Gendo: *Ehm* Figliolo… non e’ che hai dei ripensamenti?
Misato: (Si avvicina a Shinji) Shinji… lo so che avresti sofferto
nel rivedere tuo padre ma… (Indica Rei) non puoi permettere
che vada lei.
Shinji: Effettivamente e’ un po’ psicolabile…
Misato: E poi… se vai a combattere dopo… *PISSIPISSIBAUBAU*
Shinji: *FLIP*FLIP*DRIZ!* PAPA’! Dammi le chiavi di sto’ trabiccolo!
Ho improvvisamente cambiato idea!
Gendo: (Sorride) […]
Rei: *HAHAHAHAHA*
Ritsuku: Vieni con me, ti illustrero’ il sistema di guida!
Shinji: (Seguendo Ritusku) Non si preoccupi, ho visto tutte le serie
robotiche e ho giocato ad un’infinita’ di giochini su
questi cosi… siamo in una botte di ferro!

Dopo un attimo Shinji si ritrova dentro un tubo cilindrico, seduto
in un posto di guida.
(++ Via radio)

Ritsuku: ++ Bene Shinji. Possiamo iniziare. Immettete il liquido LCL
nell’Entry Plug.

(Attorno a Shinji inizia a sgorgare un liquido giallastro, che l
lentamente va a riempire la cabina)

Shinji: ++ *Sniff*Sniff* Ma… cos’e’ sta puzza di aceto? Hey! Che e’
questa cosa?
Ritsuku: ++ Non ti preoccupare e’ solo il liquido LCL servira’ per
avere la connessione neurale all’evangelion!
Shinji: ++ Balle!!! Questo e’ aceto! Cristo! Mi sembra di essere un
cetriolo! *BluB*BLOb*
Ritsuku: Non ti preoccupare fai entrare il liquido nei polmoni e poi
potranno rifornirsi liberamente di ossigeno.
Shinji: Ma vaff*BLUOB*
EVA-01: *BURP*
Ritsuku: L’ha digerito… *Err* link completo.
Misato: Controllo sicurezza l’EVA-01. Pronti per la sincronizzazione.
Shinji: ++ Il mio orologio fa le 21:02:22,45
Ritsuku: Il mio le 21:02:22,40. Fantastico! Solo un errore dello 0.3%!
Misato: Sganciate sicurezze dal 2 al 5. (I blocchi che reggevano
l’EVA iniziano a smuoversi) Svuotate il bacino di raffreddamento.
Shinji: ++ Ritsuku, dove sono i controlli delle spade laser?
Ritsuku: ++ Non ci sono spade laser.
Shinji: ++ Le armi da fuoco?
Ritsuku: ++ Non ci sono armi da fuoco
Shinji: ++ […] Un bazooka atomico?
Ritsuku: ++ Neanche. Hai un coltello d’attacco.
Shinji: ++ […] FATEMI USCIRE DA QUA!!!!
Misato: Preparare l’EVA-01 per il lancio.
Shinji: ++ Non facciamo scherzi! Datemi qualcosa!
Misato: Controllo uscita. Gate 6 selezionato!

L’EVA-01 viene fatto girage su se stesso e messo in posizione
sotto un grande cartello recante scritto “GATE 6”

Misato: Uscita 6 pronta. Sganciare i blocchi dal numero 1 al
numero 15. Verifica percorso. ALL GREEN!
Shinji: ++ Oh merda! Oh merda! Oh merda!
Misato: EVA-01… Lancio!

Il robot viene sparato verso l’altro.

Shinji: ++ MAREMMAMAIALAAAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaa………….

L’angelo si sta guardando in giro, cercando qualcosa da distruggere.
Gia’ una buona quantita’ di palazzi e’ crollata, ma sembra che
questo non basti. Improvvisamente, da un’apertura sulla strada,
l’EVA-01 viene sparato in cielo per alcune decine di metri, prima
di ricadere rovinosamente a terra infossandosi con la testa per
un paio di metri nel terreno.

Ritsuku: Ma l’hanno controllata quella catapulta?
Misato: A me hanno detto si.

Angelo: […]
EVA-01: (Si agita per un’attimino e poi riesce a togliere la testa da
terra) *Ptu’*Ptu’*
Shinji: ++ *Off*Coff* Ma che schifo! Che e’ sto sapore di terra che ho
in bocca?
Ritsuku: ++ Il collegamente neurale e’ bidirezionale. Quello che sente
l’EVA lo senti pure tu!
Shinji: ++ Ma almento il gusto potevate risparmiarvelo!

Senza avviso l’Angelo carica l’EVA che, colto di sorpresa, si schianta
contro un palazzo.

Ritsuku: ++ Shinji? Tutto a posto?
Shinji: ++ Piu’ o meno. Come lo posso attaccare?
Ritsuko: L’EVA ha un’arma. E’ messa dietro la shiena. Si chiama Progressive
Knife. E’ un’arma che proietta una lama ad energia capace di
tagliare tutto come se fosse burro.
Shinji: ++ Ah! Ma allora c’era una spada laser! (L’EVA si rialza) Vediamo
un po’ che sai fare…
Ritsuko: ++ Un attimo. Ti devo dire una cosa. L’EVA ha bisogno di una
grande
quantita’ di energia e per questo c’e’ un cavo che collega
l’unita’ alla base del NERD. L’Eva puo’ operare per 5 minuti
con le sue batterie interne ad un regime normale. Il limite
scende a 1 se lo usi a piena potenza. Capito?
Shinji: ++ […] Fatmi capire. Io sono dentro ad un robot collegato con
una prolunga alla prese della corrente che se si stacca funziona
con le batterie Duracell interne per 5 minuti. Ma che e’?
Un aspirapolvere!?!? Domanda… se finisce la carica?
Scendo e spingo?
Ritsuko: ++ No. Piu’ semplicemente si ferma.
Shinji: ++ Voglio tornare a casa… *AAAAARGH!*

L’angelo sta per portare un’altro attacco all’unita’ 01.

Ritsuko: ++ Shinji!
Shinji: ++ Progressive knife! Azione!

L’EVA-01 porta la mano dietro la schiena e estrae l’elsa di un coltello.
Dopo un attimo ne scaturisce una corta e sottile lama di energia che
subito inizia ad oscillare.

Progressive Knife: *TUNZ* *TUNZ* *TUNZ* *TUNZ* *UNZ* *UNZ*…. *UNZ* *TUNZ*
Shinji: Ma allora ditelo che mi prendete tutti per il culo… DITELO!

L’angelo colpisce ripetutamente l’EVA, provocando non poco dolore a Shinji.

Shinji: *Ahio!* *Ahi* *ARGHHH*
Ritsuko: ++ Shinji… non stai giocando.
Shinji: ++ Perche’ secondo te io mi sto divertendo *ARGH* vero?
Misato: Comandante Ikari! Non ce la puo’ fare… non ha abbastanza
confid…
Gendo: *ZZZZzzzz* *Rnnnnnf* *ZZZZzZZzzz*
Misato: […]

L’angelo stringe l’EVA-01 in una angolo e sferra un poderoso colpo al
torso del robot. La vista di Shinji si offusca per un attimo, solo per
sparire del tutto all’ennesimo colpo dell’angelo

Alla fine Shinji recupera conoscenza e si ritrova in una stanza asettica
in compagnia di Misato.

Shinji: (Rialzandosi tenendosi la testa) *Ohi*Ohi* Che botta! (Si guarda
in giro) Mi-Misato? Che ci faccio qui? E la battaglia?
Misato: E’ tutto finito Shinji. L’angelo e’ stato sconfitto.
Shinji: (Sorpreso) Ma va? E come ho vinto? Non mi ricordo nulla!
Misato: Meglio cosi’. L’EVA-01 ha riportato molti danni e adesso e’ in
fase di riparazione, ne avranno per un paio di giorni.
Shinji: (Sempre piu’ dubbioso) Ma come diav…
Misato: Non starci a pensare troppo. Sei stanco e hai bisogno di riposare.
Tuo padre ha deciso che starai a casa mia, almeno per adesso.

Shinji e Misato escono dalla stanza e si avviano verso la macchina
della ragazza, che in pochi minuti li porta alla casa della stessa.
Dopo aver parcheggiato, Misato si avvia verso una schiera di basse
palazzine e, con una carta magnatica, entra in un appartamento.

Misato: (Apre la porta) Prego… entra!
Shinji: Permess… (Appena entrato si guarda in giro, la stanza
sembra un campo di battaglia, lattine vuote, vestiti e altro
ciarpame e’ buttato qua e la sul pavimento) … ma che
odore di birra! *Bleargh*
Misato: (Vicino al frigorifero, si sta tracannando una bottiglia di
birra.) Vuoi un goccetto?
Shinji: No, grazie.

Nel frattempo, una capra, esce da una stanza e si mette a mangiare le
lattine di birra sparse qua e la. Shinji la nota e la osserva per
qualche istante.

Shinji: (Indica la capra) Misato… c’e’ una capra in salotto.
Misato: *Uh* *Ah!* Non farci caso. E’ Pen-Pen, la mia capra domestica!
Shinji: Capra domestica?
Misato: E che pensavi? Che io avessi un pinguino?
Shinji: […]
Misato: L’unico pinguino qui e’ quello (Indica un condizionatore). E poi
Pen-Pen e’ utile. Si mangia su tutta la sporcizia di casa!
Piuttosto… hai fame?
Shinji: E’ come se avessi una voragine al posto dello stomaco.
Misato: Okkey. Preparo qualcosa.

Dopo un quarto d’ora i due si sono mangiati un po’ di ramen e altre
schifezze in brodo, abbastanza da calmare l’appetito di Shinji.
Misato, dopo l’ennesima lattina di birra collassa sul pavimento, mentre
Shinji si sdraia su un lettino, preparato poco prima.

Shinji: Che giornataccia. Robot, alieni, una base segreta, l’apocalisse….
(Si gira da una parte) che culo che c’ho…. (Chiude gli
occhi)

Improvvisamente la mente di Shinji si mette in moto ed inizia a
ricordare gli eventi successi poco tempo fa…

Ritsuko: ++ Shinji! Shinji! Rispondi!
Shinji: (Riprendendosi) *Ouch* Questa e’ stata pesante!
Misato: (Squotendo Gendo) Comandante! Si svegli!
Gendo: (Cade dalla sedia, per poi rialzarsi immediatamente) Armate il
cannone antiprotonico! (Misato e Ritsuko si guardano)
Schiacceremo la ribellione con questa nuova stazione da
battaglia! (Si guarda in giro) *Hey* Ma dov’e’ l’Imperatore?
Misato: COMANDANTE! Shinji sta affrontando l’Angelo!
Gendo: *Ah* Giusto. Come stiamo andando?
Ritsuku: Male. Il pilota non e’ pratico ancora con i comandi. La vedo
brutta.
Gendo: Ho capito. ++ Shinji? Mi senti?
Shinji: ++ Purtroppo. Che c’e’ papa’?
Gendo: ++ Se tu vieni sconfitto, l’intera umanita’ perira’ con te.
Shinji: ++ […] Incoraggiante. Ma qui avrei dei piccoli problemi.

L’Angelo colpisce ancora l’EVA-01.

Gendo: ++ Shinji! Hai ha disposizione la piu’ grande arma mai costruita
dall’uomo! Non puoi perdere!

L’Angelo prende l’EVA-01 e lo sbatte a terra, eseguendo una figura 4.

Gendo: […]

Mentre l’EVA-01 e’ a terra l’Angelo lo colpisce ripetutamente lasciandosi
cadere con il gomito sulla testa dello stesso.

Misato: (Con una lattina di birra in mano e del popcorn nell’altra) *WoW!*
Meglio del Wrestling alla sera in TV! Forza Shinji! Mena!
(Sferra un pugno nell’aria e colpisce in pieno volto Ritsuku, che
stramazza al suolo) *UARGH!* Scusa! Scusa!
Gendo: *Malediz* Forse Shinji non era ancora pronto per questo
combattimento. Usiamo il remoto! ++ Shinji? Ora prenderemo il
controllo da qua. (Estrae dalla tasca un piccolo pezzo di metallo
rotondo)
Shinji: ++ Era ora!
Gendo: Attivate i comandi remoti!

Da terra esce una piccola consolle con 1 joystick e 6 tasti. Gendo si
avvicina e inserisce la monetina in una piccola fessura. Sul monitor
principale appare una scritta “Here Comes a New Challenger!!!”.

Gendo: A me!

L’EVA-01 si rialza e si porta di fronte all’Angelo.

Gendo: EVA… attacca! (Inizia a smanettare)
Shinji: ++ Hey! Hey! Non lo controllo piu’! E’ impazzito!
Gendo: Mezzaluna in basso… e pugno. HADUKEN!
Calcio piu’ volte! HUNDRED KICK!
Vicino… presa! BEAR LOCK!
Mezzaluna e due pugni! SONIC BOOM!
Misato: *WOW!* Se ci fanno un picchiaduro su PSX ci fanno una valanga
di soldi!

L’EVA, piano piano, sembra avere la meglio. Anche se l’Angelo riesce
a portargli qualche possente colpo, uno dei quali lo centra in
pieno volto distruggendone una parte della corazzatura.

Gendo: *UHHH* Lui dice “Non fa male!”
Shinji: *AHIA!* ++ Chi? Chi lo dice?!?!
Gendo: Mi fa male il polso e ho un callo sull’indice. Vediamo di
finire questa partita. (Smanetta ancora un attimo)

Il colpo dell’EVA e’ devastante, con un pungo alla massima potenza
colpisce in pieno l’Angelo trapassandolo da parte a parte.
La massa inerte dell’Angelo ricade poi all’indietro.

Gendo: (Lascia i comandi) Fatto!
Misato: *YEAH!*
Ritsuku: *OHI*OHI* (Si tocca la guancia)
Shinji: (Dentro l’EVA, lentamente sista riprendendo da tutte le
botte ricevuto) Maro’ quante mazz’te che ho preso… anche
l’EVA e’ messo male… (Gira la testa di lato e vede la vera
testa dell’EVA riflessa nelle finestre di un palazzo li di
fianco) […] OMMADONNA! UN MOSTRO! *AAAAAAAARGH!!!!!!* (Sviene)

Shinji: (Riapre gli occhi di scatto e si mette ad urlare nel letto)
*AAAAAAAAAAAARRRRGHHHH* l’EVA-01 ha la faccia di MOSCA!!!!
E io ci sono salito pure a bordo! *BLEARGH*
(Corre in bagno a sboccare)
Misato: (Riapre un occhio) *BUUUUUUUUUUURP* (Si riaddormenta)

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – End of EP.1

                       In The Next Episode

Shinji: Ma quella ragazza… Rei e’ sempre stata cosi’?
Misato: *Err* Non proprio. Prima era normale.
Shinji: Prima di che?!?!

Rei: Sincronizzazione!
Ritsuku: Hey! Ma da quando le riparazioni nell’Entry Plug si fanno
con il nastro isolante?
Misato: L’LCL ha riempito la cabina.
<FZOOOOOOOOOOTTTT!>
Rei: *KYAAAAAAAAAAAAAAAAAAA*
Ritsuku: *Ops*
Misato: La macchina sta impazzendo!
Rei: KILL… KILL…
Ritsuko: A me sembra il pilota… comunque…

Misato: Abbiamo bisogno di tutta l’energia elettrica del Giappone!
Gendo: Assorbite.
<Immagine delle luci delle grandi citta’ del Giappone che si spengono)
Voce: Porc* *****! Un’altra volta!

Misato: Spara!
Shinji: Per l’umanita’!
*PWEEEEEEEEET*

Ritsuku: E questi e’ il supercomputer del NERD. E’composto da 3 MAGI.
Shinji: Gli posso fare una domanda?
Ritsuku: Certo, puo’ rispondere a tutto.
Shinji: *Grin*

Shinji: Ma quello e’…
Gendo: Esatto, l’origine di tutto.

L’Apocalisse vi aspetta fra 7 giorni….

Annunci

4 pensieri su “EvangHelion episodio 1

  1. Pingback: EvangHelion, episodio 2 | haven for us

  2. Pingback: EvangHelion, episodio 3 | haven for us

  3. Pingback: EvangHelion, episodio 5 | haven for us

  4. Pingback: haven for us

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...